Corso Manutentore/riparatore meccanico

badge-progetto-gol

Dettagli del Corso Manutentore/riparatore meccanico

corso-manutentore-riparatore-meccanico-formazione-centro-papa-giovanni-XXIII

Numero Destinatari

15

Sede

Prevista una sede per provincia

Data inizio del corso

a raggiungimento di 15 partecipanti

Orario

Da Definire

Scadenza Iscrizioni

iscrizioni aperte

Durata

548 ore

Costo

GRATUITO

Codice Corso

Dicono di noi

Alessia Piersimoni Corso OSS Porto San Giorgio
Leggi Tutto
Il mio percorso con il Centro Papa Giovanni è stato ed è bellissimo sotto ogni punto di vista. Tutte le persone che ci lavorano sono sempre pronte a risolvere qualsiasi “problema” che possiamo incontrare nel nostro cammino o semplicemente ad aiutarci al meglio nel nostro percorso di studi. Ci hanno messo a disposizione un corpo docenti ottimo. Professori disponibili e molto preparati.
Il corso per operatore socio sanitario che sto seguendo è un corso completo sia a livello teorico e pratico sia a livello umano. Perchè per poter svolgere al meglio questa professione di umanità ne dobbiamo avere tanta, di empatia altrettanto e anche di passione.
Consiglierei a chiunque il Centro Papa Giovanni.
Enrico Zeppa Studente Corso OSS Fano
Leggi Tutto
Mi sono trovato bene al corso OSS tenuto dal CPG, che mi sembra che abbia avuto le giuste dosi delle varie materie, affrontando anche importanti tematiche di contorno all' assistenza, come la comunicazione e l'animazione.
Ho trovato giusto l'inserimento dei tirocini a metà percorso.
Claudia ColonnaStudente
Leggi Tutto
Non conoscevo il Papa Giovanni, l’ho visto tramite pubblicità, ho chiamato per me e mia sorella e ci hanno dato tutte le spiegazioni in modo chiaro e cortese da subito; uno Staff meraviglioso, ragazze fantastiche Silvia, Giulia e le altre per non parlare dei professori, anche loro fantastici tutti!!!
Grazie mille a Marco Marinelli, alla professoressa Costantini e tutti gli altri che ci hanno seguito per un anno intero anche se spesso in DAD. Grazie a voi, il giorno dopo l’esame ho avuto un contratto, ma soprattutto il lavoro che amo!!
Mille volte grazie a tutti voi del Papa Giovanni siete unici!!Grazie veramente di cuore ragazze vi abbraccio”
RobertoStudente Corso OSS
Leggi Tutto
La Formazione CPG mi ha dato molto. Ne parlo così entusiasta che tre mie conoscenze hanno intrapreso il corso OSS a loro volta.
Sono tornato a scherzare, con entusiasmo e gioia di vivere, a volte esagero lo so, ma io ero depresso. Dopo il corso, è arrivata l’esperienza con Anffass Conero: il ritorno umano è il secondo stipendio. Dopo tante esperienze lavorative e tanti rifiuti per la mia età, ora mi alzo felice di andare a lavoro.
Ho conosciuto persone fantastiche, amici veri. Ad oggi io e il mio amico Francesco abbiamo superato la prima prova del concorso statale, anche grazie alla formazione ricevuta al Centro.
Se me lo avessero detto un anno fa lo avrei ritenuto impossibile. Auguri a tutti…e grazie!
Rudinastudentessa del Corso Aiuto Cuoco
Leggi Tutto
È stata una bella esperienza, la collaborazione è stata piacevole, mi sono sentita autonoma e sicura. Grazie ai professori e al grande chef mi sento pronta per qualsiasi chiamata nell’ambito della ristorazione.
Non vedo l’ora di essere di nuovo disponibile per questo utile e dignitoso lavoro.
Mi sento pronta, anche se non si finisce mai di imparare.
Precedente
Successivo

In un contesto mondiale in cui occorre massimizzare efficienza e produttività, la manutenzione rappresenta sempre più un fattore strategico di successo aziendale, in quanto
attività economica finalizzata al raggiungimento del massimo livello di utilizzabilità e disponibilità degli impianti e dei fattori produttivi, realizzando questo obiettivo con efficacia,
rapidità ed economia. La manutenzione non è quindi costituita solo da azioni “tecniche” correttive o di sostituzione delle parti guaste o usurate, ma comprende anche un’efficiente
organizzazione dell’attività stessa, necessaria per:
-Minimizzare i tempi di diagnosi (utilizzando mezzi e strumenti adatti)
-Ridurre il numero di fermate per guasti casuali (risalendo alle cause ed eliminandole)
-Accorpare le scadenze degli interventi
-Assicurare l’efficienza globale per lunghi periodi
-Minimizzare le interruzioni programmate, la cui durata e cadenza risultino già previste e prestabilite.

Effettuare la manutenzione in questi termini, rappresenta il valore aggiunto di tale attività, che ne esalta le competenze e la professionalità, fornendo un servizio completo, valido ed
efficace.

Maggiori informazioni sul: Corso Manutentore/riparatore meccanico

Soggetti residenti o domiciliati nella Regione Marche che alla data di iscrizione al corso non abbiano superato il 65°anno di età e che abbiano almeno uno dei seguenti requisiti

  • Diploma scuola superiore o
  • assolvimento obbligo scolastico + corso di formazione professionale di EQF 3 (anche fatto con il tabulato delle vecchie qualifiche regionali) o
  • assolvimento obbligo scolastico + esperienza lavorativa pregressa (NON coerente) di almeno 18 mesi negli ultimi 5 anni

L’allievo dovrà inoltre essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

– Beneficiari di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro: le specifiche categorie di lavoratori sono individuate dalla Legge di Bilancio 2022;
– Beneficiari di ammortizzatori sociali (in particolare, NASPI e DIS-COLL) in assenza di rapporto di lavoro;
– Percettori di Reddito di Cittadinanza;
– Lavoratori fragili o vulnerabili che indipendentemente dalla fruizione di un sostegno al reddito, presentano almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Giovani NEET con meno di 30 anni;
  • Donne;
  • Persone con almeno 55 anni di età;
  • Disoccupati di lunga durata (almeno sei mesi);
  • Lavoratori con minori opportunità occupazionali (giovani e donne anche non in condizione di fragilità);
  • Lavoratori autonomi che cessano l’attività o con bassi redditi;
  • Lavoratori con redditi molto bassi (working poor), ossia lavoratori che conservano lo stato di disoccupazione ai sensi dell’art. 4, co. 15-quater, del DL n. 4/2019 (occupati con reddito di scarsa entità – reddito da lavoro dipendente – autonomo  corrispondente ad un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del testo unico delle imposte sui redditi di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917″);

Possono inoltre accedere le persone con disabilità, con un livello di occupabilità adeguatamente spendibile sul mercato del lavoro locale, iscritte al collocamento mirato di cui alla L. 68/99, indipendentemente dall’età.

Nel caso di destinatario minorenne o di persona soggetta a tutela, l’iscrizione dovrà essere presentata a firma di un genitore o del tutore.

Qualificazione corrispondente ad intero profilo denominato:

200 – Manutentore/riparatore meccanico

UC Relative al profilo professionale di riferimento:

  • 2006 Gestione in sicurezza di lavorazioni su macchinari o impianti fissi
  • 2100 Diagnosi e rilevazione anomalie
  • 2101 Esecuzione intervento di manutenzione
  • 2103 Esecuzione intervento di riparazione/sostituzione
  • 2104 Esecuzione di prove/controlli di funzionalità

Lavora per lo più come dipendente in imprese specializzate nella manutenzione di macchinari meccanici, in officine meccaniche di riparazione, oppure in grandi stabilimenti che hanno una squadra interna preposta alla gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti produttivi e di lavorazione. I settori industriali in cui può trovare lavoro un manutentore meccanico sono ad esempio l’industria aeronautica, automobilistica, siderurgica, edile, petrolifera, elettronica e dei beni di
consumo, e industrie che si occupano della produzione e distribuzione di energia.

  • ORIENTAMENTO E BILANCIO COMPETENZE 8h
  • SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO 16h
  • PRINCIPI DI MECCANICA E DI ELETTRONICA 32h
  • TECNOLOGIE INFORMATICHE E SISTEMI SOFTWARE 24h
  • CARATTERISTICHE, TIPOLOGIE E FUNZIONALITÀ DELLE MACCHINE 40h
  • DIAGNOSI E RILEVAZIONE ANOMALIE 40h
  • INTERVENTI DI MANUTENZIONE 46h
  • INTERVENTI DI RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE 48h
  • PROVE/CONTROLLI DI FUNZIONALITÀ 24h
  • COMUNICARE E LAVORARE IN GRUPPO 12
  • ORIENTAMENTO FINALE E RICERCA ATTIVA DEL LAVORO 10h
  • LE COMPETENZE DIGITALI DEL FRAMEWORK DIGCOMP 40h
  • STAGE 200h
  • ESAME 8h

Lo stage, fase del percorso formativo obbligatoria e indispensabile per gli allievi, costituisce un’occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro oltre che di acquisizione di una specifica professionalità.

La finalità è quella di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi e di agevolare le future scelte professionali.

Il corso di installatore/manutentore di impianti termoidraulici prevede la frequenza di 200 ore stage che verranno svolte in realtà selezionate tra le più apprezzabili nel settore di pertinenza della figura professionale in uscita e più adatte a realizzare gli obiettivi e a rispettare le inclinazioni di ciascun allievo.

Perché Iscriversi al: Corso Manutentore/riparatore meccanico

Come rilevato da varie analisi svolte a livello territoriale, la figura del Manutentore/Riparatore Meccanico è una professione molto ricercata e ben pagata: riuscire ad individuare un guasto e ripararlo nel minor tempo possibile, minimizzando i tempi di inattività, così come mantenere gli impianti in condizioni di sicurezza ed efficienza permette infatti all’azienda di risparmiare ingenti risorse.

Al termine del percorso formativo i discenti saranno capaci di:
-interpretare le indicazioni dei disegni meccanici, schemi elettrici ed elettronici e la relativa documentazione tecnica;
-Utilizzare i software per le attività di programmazione, verifica, controllo e riparazione;
-Applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro individuando le priorità ;
-Realizzare la diagnosi di anomalie e guasti (parti meccaniche, elettriche, elettroniche e fluidiche) su macchine utensili tradizioni e a CNC utilizzando strumenti di misura e controllo e software dedicati;
-Individuare i lavori da effettuare e le relative procedure da seguire per il recupero delle anomalie e diffettosità riscontrate;
-Applicare tecniche e procedure di programmazione e attrezzaggio delle macchine utensili tradizionali, semiautomatiche e automatiche ;
-Compilare i report di manutenzione ed aggiornare i registri degli interventi effettuati ;
-Utilizzare i software per le attività di programmazione, verifica, controllo e riparazione;
-Controllare misure di livello, quadranti o altri indicatori per assicurare il corretto funzionamento di una macchina;
-Eseguire le modifiche/taratura di software di gestione, attrezzature, macchine, impianti e strumenti di misura;

CONDIVIDI QUESTO CORSO

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

RICHIEDI INFORMAZIONI

Ho letto la vostra informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo n. 679/2016 (GDPR)

FORMAZIONE CPG
Via M. T. di Calcutta 1,
60131 Ancona (An)

corso-manutentore-riparatore-meccanico-formazione-centro-papa-giovanni-XXIII

Soggetti residenti o domiciliati nella Regione Marche che alla data di iscrizione al corso non abbiano superato il 65°anno di età e che abbiano almeno uno dei seguenti requisiti

  • Diploma scuola superiore o
  • assolvimento obbligo scolastico + corso di formazione professionale di EQF 3 (anche fatto con il tabulato delle vecchie qualifiche regionali) o
  • assolvimento obbligo scolastico + esperienza lavorativa pregressa (NON coerente) di almeno 18 mesi negli ultimi 5 anni

L’allievo dovrà inoltre essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

– Beneficiari di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro: le specifiche categorie di lavoratori sono individuate dalla Legge di Bilancio 2022;
– Beneficiari di ammortizzatori sociali (in particolare, NASPI e DIS-COLL) in assenza di rapporto di lavoro;
– Percettori di Reddito di Cittadinanza;
– Lavoratori fragili o vulnerabili che indipendentemente dalla fruizione di un sostegno al reddito, presentano almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Giovani NEET con meno di 30 anni;
  • Donne;
  • Persone con almeno 55 anni di età;
  • Disoccupati di lunga durata (almeno sei mesi);
  • Lavoratori con minori opportunità occupazionali (giovani e donne anche non in condizione di fragilità);
  • Lavoratori autonomi che cessano l’attività o con bassi redditi;
  • Lavoratori con redditi molto bassi (working poor), ossia lavoratori che conservano lo stato di disoccupazione ai sensi dell’art. 4, co. 15-quater, del DL n. 4/2019 (occupati con reddito di scarsa entità – reddito da lavoro dipendente – autonomo  corrispondente ad un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del testo unico delle imposte sui redditi di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917″);

Possono inoltre accedere le persone con disabilità, con un livello di occupabilità adeguatamente spendibile sul mercato del lavoro locale, iscritte al collocamento mirato di cui alla L. 68/99, indipendentemente dall’età.

Nel caso di destinatario minorenne o di persona soggetta a tutela, l’iscrizione dovrà essere presentata a firma di un genitore o del tutore.

Qualificazione corrispondente ad intero profilo denominato:

200 – Manutentore/riparatore meccanico

UC Relative al profilo professionale di riferimento:

  • 2006 Gestione in sicurezza di lavorazioni su macchinari o impianti fissi
  • 2100 Diagnosi e rilevazione anomalie
  • 2101 Esecuzione intervento di manutenzione
  • 2103 Esecuzione intervento di riparazione/sostituzione
  • 2104 Esecuzione di prove/controlli di funzionalità

Lavora per lo più come dipendente in imprese specializzate nella manutenzione di macchinari meccanici, in officine meccaniche di riparazione, oppure in grandi stabilimenti che hanno una squadra interna preposta alla gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti produttivi e di lavorazione. I settori industriali in cui può trovare lavoro un manutentore meccanico sono ad esempio l’industria aeronautica, automobilistica, siderurgica, edile, petrolifera, elettronica e dei beni di
consumo, e industrie che si occupano della produzione e distribuzione di energia.

  • ORIENTAMENTO E BILANCIO COMPETENZE 8h
  • SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO 16h
  • PRINCIPI DI MECCANICA E DI ELETTRONICA 32h
  • TECNOLOGIE INFORMATICHE E SISTEMI SOFTWARE 24h
  • CARATTERISTICHE, TIPOLOGIE E FUNZIONALITÀ DELLE MACCHINE 40h
  • DIAGNOSI E RILEVAZIONE ANOMALIE 40h
  • INTERVENTI DI MANUTENZIONE 46h
  • INTERVENTI DI RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE 48h
  • PROVE/CONTROLLI DI FUNZIONALITÀ 24h
  • COMUNICARE E LAVORARE IN GRUPPO 12
  • ORIENTAMENTO FINALE E RICERCA ATTIVA DEL LAVORO 10h
  • LE COMPETENZE DIGITALI DEL FRAMEWORK DIGCOMP 40h
  • STAGE 200h
  • ESAME 8h

Lo stage, fase del percorso formativo obbligatoria e indispensabile per gli allievi, costituisce un’occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro oltre che di acquisizione di una specifica professionalità.

La finalità è quella di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi e di agevolare le future scelte professionali.

Il corso di installatore/manutentore di impianti termoidraulici prevede la frequenza di 200 ore stage che verranno svolte in realtà selezionate tra le più apprezzabili nel settore di pertinenza della figura professionale in uscita e più adatte a realizzare gli obiettivi e a rispettare le inclinazioni di ciascun allievo.

Perché Iscriversi al:
Corso Manutentore/riparatore meccanico

Come rilevato da varie analisi svolte a livello territoriale, la figura del Manutentore/Riparatore Meccanico è una professione molto ricercata e ben pagata: riuscire ad individuare un guasto e ripararlo nel minor tempo possibile, minimizzando i tempi di inattività, così come mantenere gli impianti in condizioni di sicurezza ed efficienza permette infatti all’azienda di risparmiare ingenti risorse.

Al termine del percorso formativo i discenti saranno capaci di:
-interpretare le indicazioni dei disegni meccanici, schemi elettrici ed elettronici e la relativa documentazione tecnica;
-Utilizzare i software per le attività di programmazione, verifica, controllo e riparazione;
-Applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro individuando le priorità ;
-Realizzare la diagnosi di anomalie e guasti (parti meccaniche, elettriche, elettroniche e fluidiche) su macchine utensili tradizioni e a CNC utilizzando strumenti di misura e controllo e software dedicati;
-Individuare i lavori da effettuare e le relative procedure da seguire per il recupero delle anomalie e diffettosità riscontrate;
-Applicare tecniche e procedure di programmazione e attrezzaggio delle macchine utensili tradizionali, semiautomatiche e automatiche ;
-Compilare i report di manutenzione ed aggiornare i registri degli interventi effettuati ;
-Utilizzare i software per le attività di programmazione, verifica, controllo e riparazione;
-Controllare misure di livello, quadranti o altri indicatori per assicurare il corretto funzionamento di una macchina;
-Eseguire le modifiche/taratura di software di gestione, attrezzature, macchine, impianti e strumenti di misura;

Dettagli del Corso Manutentore/riparatore meccanico

Numero Destinatari

15

Sede

Prevista una sede per provincia

Orario

Da Definire

Data inizio del corso

a raggiungimento di 15 partecipanti

Durata

548 ore

Scadenza Iscrizioni

iscrizioni aperte

Codice Corso

Costo

GRATUITO

CONDIVIDI QUESTO CORSO

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Ho letto la vostra informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo n. 679/2016 (GDPR)
FORMAZIONE
CENTRO PAPA GIOVANNI XXIII

Via M. T. di Calcutta 1,
60131 Ancona (An)

RICHIESTA ISCRIZIONE

Carica Domanda d'iscrizione (facoltativo)
Carica Copia Bonifico (facoltativo)

ULTERIORI PROPOSTE PER
Corsi Gratuiti Programma GOL

Potrebbero interessarti

Corsi Gratuiti Programma GOL
Informatica ed Elettronica
Competenze digitali: coltivarle sarà indispensabile!
Gratuito
40 ore
iscrizioni aperte
SEDE: Varie Sedi
Corsi Gratuiti Programma GOL
Ambiente e Tutela Del Territorio
Impara le corrette tecniche di potatura per ottimizzare la produzione della pianta!
GRATUITO
100
29/02/2024
SEDE: Provincia di Fermo – sede da definire
Corsi Gratuiti Programma GOL
Lingue e Traduzioni
Preparati al meglio per superare l’esame di Certificazione Cambridge B1!
GRATUITO
80
iscrizioni aperte
SEDE: Ancona